Musica barocca, musica antica

Chi siamo

Stupore, varietà d’affetti, teatralità: a queste categorie espressive dell’arte barocca si rifà l’Ensemble vocale e strumentale Il Concerto d’Arianna nel realizzare le sue esecuzioni. Fondato a Roma alla fine degli anni ’90, questo gruppo di interpreti ricercatori conduce un originale progetto di riscoperta ed esecuzione della musica inedita del Barocco romano e del repertorio italiano tra Sei e Settecento grazie a un’opera di appassionato recupero condotta direttamente sulle fonti e a un approccio esecutivo storicamente consapevole che si avvale di strumenti d’epoca o di copie artigiane.

L’ensemble ha restituito all’ascolto preziosi brani inediti tratti dal repertorio di cantate e soprattutto di prologhi e intermedi di Alessandro Stradella.

Parallelamente, Il Concerto d’Arianna porta avanti una ricerca dedicata alla produzione sonatistica di Carl’Ambrogio Lonati, di Carlo Mannelli, del giovane Corelli e di diversi altri musicisti appartenuti, come Stradella, all'ambiente di Cristina di Svezia senza trascurarne, come nel caso di Lonati, il repertorio vocale.

Scarica il Curriculum completo (PDF, 146kb)